martedì 9 marzo 2010

I KRUMIRI DELLA IRE (senza uova!)


Ricetta facile e veloce, non troppo dolce, e per di più senza uova, il che è un grande aiuto, per chi ha problemi di intolleranze! L'unico accorgimento è quello di lasciare ammorbidire il burro prima di iniziare a lavorare, diversamente passatelo un minuto al micro, stando però attenti a non farlo sciogliere..

Ingredienti:
150 gr di mandorle
150 gr di burro
50 gr di zucchero a velo
un bicchierino di marsala
200 gr di farina

Procedimento:
Scaldare il forno a 170°, mentre lui arriva a temperatura voi riuscirete a preparare i biscotti. Tritare grossolanamente le mandorle e tostarle sotto il grill. Sbattere il burro con lo zucchero a velo, e unire il marsala, amalgamando. Aggiungere poco alla volta la farina, ed infine le mandorle. Il composto rimane abbastanza morbido da essere lavorato con un cucchiaio, e i biscotti si possono formare con nu sac à poche, diversamente si può far rapprendere un pò l'impasto in frigo e formare i krumiri a mano. In ogni caso, formate le piccole "C", cuocere per una ventina di minuti, finchè l'impasto diventerà leggermente rossastro. L'impasto finale dovrà avere l'aspetto di un tarallo.. liscio e apparentemente salato! Far intiepidire prima di toglierli dalla teglia perchè sono friabilissimi e quindi fragilissimi, soprattutto da caldi!!

L'idea in più: potete renderli più golosi intingendo le estremità nel cioccolato fondente..!!

PS: grazie Ire per la ricettuola! Ne ho sbranato uno che era ancora caldo, è proprio il caso di dire "Cotto e mangiato"...

6 commenti:

  1. Qualcuno di questi biscotti a colazione ora sarebbe perfetto! Il "senza uova" può tornare davvero utile in alcuni casi, grazie per la dritta e complimenti. Baci

    P.S. bello il bicchierino! Tutte le volte che li vedo sono tentata di acquistarli anch'io ^_^

    RispondiElimina
  2. Buoniiii!Te ne rubo uno!Un abbraccio cara e buona giornata

    RispondiElimina
  3. che buoni! da provare subito!!!

    RispondiElimina
  4. Sono felice di aver condiviso con voi una ricettina che viene dal cuore... e dal libro della nonna, che non sbaglia mai!

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte!!!
    @ ire: e grazie anche alla nonna!

    RispondiElimina
  6. @ federica: io non ho saputo resistere!!
    @ acquolina: si, te li consiglio!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky