domenica 14 agosto 2016

SOFFICINI HOME MADE






I sofficini, da piccola ne andavo matta, però mangiandoli da grande sono stati una vera delusione.. Così ho deciso di provare a farli in casa, e vi assicuro che sono facilissimi. Inoltre potete farcirli come preferite, e soprattutto sapete cosa ci mettete dentro! Questi sono con mozzarella e pomodori secchi, e appena una unta di besciamella, tanto per legare. Cotti al forno, erano già belli croccanti, se preferite si possono friggere, per renderli ancora più golosi!!!


Ingredienti:
1 grosso bicchiere di acqua (o latte, o un po' e un po')
1 grosso bicchiere di farina
3 cucchiai di olio (o una noce di burro)
Sale qb
Albume qb
Pan grattato qb
Farcitura a piacere (io circa 50 gr besciamella, 80 gr mozzarella, 8 falde di pomodoro secco per 4 pezzi)

Preparare la pasta partendo come per i bignè, versando acqua, sale e olio in un tegame, e portare a bollore, poi togliere dal fuoco e versare la farina tutta in una volta.  Amalgamare bene e appena non è più bollente lavorarlo a mano con poca farina per formare un panetto liscio, quindi avvolgerlo in pellicola e far riposare finché completamente freddo. Non mettere in frigo, ma lasciarlo sul piano di lavoro. Una volta freddo stendere sempre con l'aiuto della farina in un foglio di circa 3/4 mm di spessore e coppare dei cerchi (i miei diam.14, per farli grandi circa come gli originali). Farcire, chiudere bene e passare nell'albume  e pane grattugiato. Infornare a 190/200° per una ventina di minuti, versando un filo d'olio a metà cottura.

Note: si prestano ad essere congelati da crudi, comodissimi perché poi possono andare dritti in forno.
Non è invece consigliato friggerli da congelati, perché sarebbero ben dorati quando il ripieno è ancora freddo (si può ovviare lasciandoli 5 minuti in forno dopo la frittura, ma già che si accende il forno, in quel caso consiglio di cuocerli così) 


Il ripieno di mozzarella e pomodori secchi ben asciugati

Il panetto a riposo 

 Pronti per il forno

Cottura


martedì 9 agosto 2016

SASSY WATER



Bere acqua fa bene, lo si ripete sempre, soprattutto in queste giornate calde, bisogna bere tanto, e di frequente. Se poi a quest'acqua possiamo dare un sapore fresco, ed ottenere benefici, direi che vale la pena preparare questo drink! Pensate che quest'acqua detox è parte integrante di diversi programmi di dieta mirata a ridurre il gonfiore addominale, quindi.. visto che è buonissima.. entar non nuoce no?
E' molto semplice, basta tagliare a cubetti o rondelle un cetriolo, un limone, e aggiungere un mazzetto di menta. Coprire con acqua e via in frigo almeno un paio d'ore.
Per un bicchiere basterà qualche rondella, io invece ho fatto la brocca bella piena, diluendo poi questo infuso al servizio.
Vi piacerà il suo gusto dissetante, e i suoi effetti drenanti.
Provate!!!


mercoledì 13 luglio 2016

TORTA ALLE CILIEGIE DI ERIKA LIVERANI



Erika è la vincitrice dell'ultimo Masterchef, e insieme alla figlia Emma, una bimbetta di un paio d'anni, sta pubblicando su Facebook video ricette veloci e di facile esecuzione. Tra cui questa torta.
Ricetta semplice, ho deciso di replicarla insieme a mio figlio, che spesso mi guarda pasticciare e vuole aiutarmi in cucina.
Ho dimezzato le dosi, per una tortiera da 14 cm di diametro.

Ingredienti:
circa 25 ciliegie
70 gr farina
70 gr zucchero
60 gr burro
1 uovo
la scorza di mezzo lime
un goccio di latte se necessario
un pizzico di sale (mia aggiunta)

Procedimento:
Montare lentamente burro e zucchero, insieme alle scorza, unire poi l'uovo, e, se piccolo, allungare con un goccio di latte. Unire quindi con una spatola farina e sale alla montata. Versare nella tortiera imburrata ed infarinata, e immergere nell'impasto le ciliegie denocciolate. Cuocere quindi a 180 gradi per circa 25 minuti.
E' una torta che rimane umida, e che personalmente preferisco fredda di frigo, quindi.. l'ho conservata lì!
Provatela!

domenica 29 maggio 2016

PIZZETTE DI ROSTICCERIA SICILIANA



Una cara amica me le ha mostrate tempo fa, e non ho avuto dubbi, dovevo farle! Non hanno deluso le aspettative, le ho fatte già 3 volte, anche con farina integrale, e sono sempre state spazzolate! Il cucciolo di casa ne va matto, ma non solo lui, soffici bocconcini che uno tira l'altro, anche i grandi non resisteranno!! Io vi ho avvisati, creano dipendenza!!

Ingredienti:
Per la pasta:
500 gr di farina  (metà manitoba e metà 0, ma io ho usato tutta farina per pizza 280 w)
200 gr latte
60 gr acqua
13 gr di lievito di birra
35 gr zucchero
45 gr olio di semi (io riso)
20 gr strutto
10 gr sale
Per il condimento:
Polpa di pomodoro con un pizzico di sale ed origano
Mozzarella

Procedimento:
Versare la farina ed il lievito nella planetaria, ed impastare inserendo prima l'acqua, lentamente, e poi a filo il latte. Aggiungere lo zucchero, e poi iniziare ad aggiungere con molta cura i grassi, prima lo strutto ammorbidito, e poi l'olio a filo. Infine il sale. Creare una palla liscia e lasciar raddoppiare, coperta. Stendere quindi ad uno spessore di circa mezzo centimetro, e formare. Dare una seconda lievitazione, e condire con il pomodoro, un paio di cubetti di mozzarella, ed infornare a circa 190° per 8 minuti circa, o comunque fino a doratura.


Note: 
- se uso farina integrale, solitamente nella misura del 40%, la lascio idratare una mezzoretta prima di impastare le pizzette, con tutta l'acqua e circa metà del latte
- non fate metà dose, anzi piuttosto raddoppiate, ne verranno parecchie, ma se dovessero avanzare possono essere congelate,  quindi lavorate una volta sola e tenetele sempre pronte!

domenica 15 maggio 2016

ROTOLO DI FRITTATA FARCITO


Sono assente da un sacco di tempo, nonostante mi sia sempre ripromessa di ritagliare un angolo per le nuove ricette, il tempo stringe sempre troppo!! Potete comunque avere mie notizie tramite i social (vedi link qui nella colonna di destra, in visualizzazione web se siete da cellulare) che aggiorno un po' più di frequente!
Ma veniamo alla ricetta di oggi, è un rotolo superveloce, che mi promettevo di fare da tempo, e che mi ha soddisfatta parecchio! Si serve freddo o tiepido, risolve cene veloci, e non sta male nemmeno ad un buffet. Il lato operativo poi è molto pratico, niente bilance, ma si va "vecchio stile". Pronti?

Ingredienti (per una teglia 25X35)
7 uova grandi
una zucchina
2 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di farina debole
sal e pepe qb
una mozzarella
3/4 fette di prosciutto cotto

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180*, nel frattempo preparare la frittata, sbattendo bene le uova, unendo poi il parmigiano, alla farina, sale ed il pepe, e la zucchina tagliata fine con una grattugia tipo microplane. Livellarla bene nella teglia foderata di carta forno e cuocere per circa 10 minuti. Quindi sfornare, e rigirarla su un altro foglio di carta forno. Aspettare qualche minuto che perda il grosso del calore, quindi disporre la farcita ed arrotolare ben stretto. Far riposare in frigo almeno un paio d'ore prima di servire.