martedì 25 maggio 2010

DELICE D'ETE' - 200° POST !



Seguo molti blog, e come dice ZioPiero, alla sera mi ritrovo con un sacco di ricette da fare "prima o poi...". A volte però scatta la scintilla e trovi una ricetta che non può aspettare, ma non perchè hai già tutti gli ingredienti, perchè è quella ricetta che vorresti aver ideato tu! Ultimamente vista la mole di cose che accantonavo, leggo solo le ricette i cui post hanno un titolo che mi incuriosisce, o perchè vengo conquistata dalla foto (beh, i miei lettori per forza non sono così, perchè di foto artistiche qui non ce ne sono!!) e nel caso del blog di Pinella, i titoli non si riferiscono quasi mai ai dolci che presenta. Le foto però, lasciano senza fiato. Quindi appena ho aperto la sua pagina, ho deciso che quello sarebbe stato il dolce che avrei preparato per una festa a sorpresa organizzata per un'amica in dolce attesa.

Vi rimando qui da Pinella per la ricetta, abbastanza articolata, ed il procedimento per la preparazione.

Non preoccupatevi se le dosi del biscuit sono per 3 placche e ne userete solo 2, il terzo lo divorerete anche da solo, il giorno dopo a colazione è speciale, e in una scatolina ermetica, 4 giorni dopo, era ancora morbidissimo! Ho rispettato alla lettera dosi e modi, ho trovato solo leggermente scarsa la bavarese al limone e vaniglia, ma forse non avendo raccolto benissimo dai vari recipienti in cui è passata ne è andato perso un cucchiaio fondamentale. Attenzione quindi agli sprechi!! E poi non avendo il liquore alla vaniglia, ma volendo dare il gusto, ho lasciato una stecca vuota in infusione nello sciroppo. Vedrete, resterete conquistati. Colori e sapori che riportano alla stagione della rinascita, delle belle giornate. Una poesia in un dolce freschissimo..
Non avendo l'acetato serigrafato nè le doti artistiche di Pinella ho decorato con semplice cioccolato bianco e gocce di coulis di fragole..

Ecco la sezione:


PS: essendo sempre molto impegnata con il lavoro, l'ho preparato la domenica e l'ho lasciato in freezer fino al mercoledì, giorno della festa, quindi non avete scuse! Lasciatelo poi in frigo qualche ora prima del servizio ed è come appena fatto!

PS: ah, ad avere l'abbattitore questo dolce sarebbe una passeggiata.. con un frigo ci sono molti tempi di attesa, ma non è difficile da fare. Coraggio!

8 commenti:

  1. la prima cosa che mi viene in mente è "that's incredible"!!!!!!! Complimenti davvero, io mi sarei scoraggiata solo a vederli tutti quegli strati. Sei stata bravissima e non ho dubbi che la torta avrà avuto un successo strepitoso.
    Baci, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Mamma.. non si fa certo all'ultimo momento... però ne deve valere la pena... a vedere la sezione, dev'essere squisitissima!!!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. Vicky...complimenti per questo dolce deliziosoooo!!!!!Mi piace troppo!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ecco l'opera finalmente compiuta e assaporata!
    complimenti davvero, solo a leggere la ricetta mi gira la testa...quante cose da preparare!
    bacio e buonissima settimana!

    RispondiElimina
  5. Una ricetta fresca e decorativa per festeggiare il 200° post! Grazie a tutte!!!

    RispondiElimina
  6. La frecciatina dell'abbatitore ci voleva proprio, vero??? A questo punto dovresti chiedere a tuo marito edile di farti una modifica alla cucina con espansione del 10% della superficie coperta!!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti per il 200° post e soprattutto per aver eseguito una ricetta così complessa!
    Anch'io sogno l'abbattitore... :-)
    Ciao
    P.S.: ho cercato l'anatra con le pere ma non la trovo.

    RispondiElimina
  8. Tiriamo dentro il terrazzo per l'abbattitore???? :-) Sìììì bella idea!!!!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky