domenica 19 settembre 2010

PENNE PANNA PROSCIUTTO E PISELLI


Un classico demodè, ma che ogni tanto non posso rinunciare a fare, e visto che l'unico salume che mi è concesso è il prosciutto cotto, beh, direi che me lo potevo proprio permettere!! Il mio medico dice che le voglie non esistono, ma nel dubbio.. ve lo immaginate voi un bambino con una macchia a forma di pennetta, rosa e verde??? Noooo, meglio non rischiare! ;-) Quindi ecco fatto! Ho optato per la versione veloce, non vogliatemene, con i piselli della scatoletta e senza tanti soffrittini insaporitori, che so quanto sono utili, anzi direi fondamentali, ma l'idea di far sfrigolare della cipolla, al momento mi rivolta lo stomaco..

Ingredienti:
300 gr di penne rigate
75 gr di prosciutto cotto in una fetta unica, da fare a dadini
120 gr di piselli (a occhio credo fosse questo il peso della lattina..)
4/5 cucchiai di panna fresca
pepe bianco, sale, olio evo
grana grattugiato (beh, tanti dicono che sulla panna non ci va, ma a me piace..)

Procedimento:
Scaldare un cucchiaio di olio e mettere a ripassare i cubetti di prosciutto cotto. Quando sarete ben sicure che il minimo "bacillo" è stato ucciso, buttate i piselli ben sciacquati dalla loro acqua di conservazione. Sono già cotti, dovranno sono scaldarsi, pertanto riducete i tempi di cottura o perderanno consistenza inutilmente.. beh, ovviamente facendo attenzione ad uccidere anche le "bestiacce" che eventualmente li popolassero. Scolate la pasta piuttosto al dente ed unitela al sugo, insieme ad un paio di cucchiai di acqua di cottura, ed alla panna, e lasciate andare un paio di minuti finchè il sugo si sarà addensato e la pasta avrà raggiunto il giusto punto di cottura. Una spolverata di grana e sono pronte! So di aver stravolto un pò il normale procedimento, ma adesso e per qualche mese portate pazienza, in fondo.. erano proprio buoni anche così!!!

4 commenti:

  1. libidinose!!! Buona domenica, un bacione!

    RispondiElimina
  2. Demodèèè? Ma che, io quando mi capita me le faccio perché mi piacciono un sacco! Buona settimana!

    RispondiElimina
  3. come ti capiscooooo!!! io non dormo più per il bruciore allo stomaco invece!!! però questa pasta mi piace un sacco altro che demodè!

    RispondiElimina
  4. @ Sara: grazieee!! Un bacione anche a te :-)
    @ Tania: ah, come ti capisco, la gravidanza è una scusa, di queste avevo voglia anche prima!
    @ Micaela: dicono siano i capelli a dar bruciore.. nel mio caso è decisamente troppo presto però!
    Buona settimana a tutte!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky