sabato 16 ottobre 2010

LA PASTA FATTA IN CASA

Da qualche giorno ho deciso che la mia asse di legno aveva bisogno di essere rispolverata! Così mi sono messa ad impastare! Faccio questo post di base che utilizzerò quando nei prossimi giorni pubblicherò le mie creazioni! Non sono solita pubblicare le foto dei vari passaggi, quindi purtroppo qui troverete la ricetta base soltanto!

Pasta bianca:
la ricetta base prevede 1 uovo medio per ogni 100 gr di farina

Pasta verde:
partendo dalla proporzione della pasta bianca, andiamo a togliere circa 1 uovo ogni 2 sostituendolo con 100 gr di spinaci. Si possono utilizzare freschi e crudi, frullandoli insieme alla farina, oppure come faccio io (non è un modo molto ortodosso..) uso quelli surgelati, li cuocio, una volta bolliti li strizzo bene, li trito fini fini e li amalgamo all'uovo, usando poi questa purea verde liquida per impastare la farina. A voi la scelta!

Procedimento:
Ovviamente scordatevi le impastatrici! Si parte con la fontana sulla spianatoia, e si versa all'interno l'uovo o le uova, o il composto verde. Si rompe l'albume con una forchetta, poi si inizia a tirar dentro un pò di tuorlo, e solo dopo si incorpora gradualmente la farina. Tenete sempre da parte un pò di farina perchè potrebbe non essere sufficiente un etto. Allo stesso modo quando fate la fontana tenetene indietro un pugnetto, perchè se l'uovo è particolarmente piccolo potrebbe invece essere anche troppa.. Ad ogni modo, quando la palla sarà fatta, mi raccomando fatela dormire una mezz'oretta avvolta nella pellicola prima di stenderla. Sempre a mano si intende... :-)
...ok ammetto che certe volte, quando mi serve molto sottile e non ho il tempo (ok, non ho nemmeno la capacità!) di tirarla a lungo, utilizzo la mia Imperia... L'impasto però l'ho sempre fatto a mano, giurin giurello! :-p

..e già che sono in periodo pasta ho finalmente inaugurato il torchio per il Ken.. Ho fatto i maccheroncini perchè quella è la trafila in dotazione, ma non escludo di chiederne altre a Santa Lucia..

6 commenti:

  1. che figata!!!Questa domenica sarà speciale con la pasta fatta in casa!!!Ho la nonna papera in cantina (e c'ha pure il motore!) e non ho il coraggio di spacchettarla, sennò addio libri!!!Mettiamo su un pastificio!?!?Un bacio!!!

    RispondiElimina
  2. No, troppo lusso la nonna papera a motore, la mia ha la manovella! Dovrei comprare la sfogliatrice x il ken ma questa è ancora così nuova... e poi ha già i rulli da tagliatelle e là sarebbero 2 pezzi in più da comprare e costano un botto... quindi x ora niente! Ma si dai finisci di studiare e poi pensiamo a un progettino commerciale.. anche se dopo il corso brioches di oggi.. la pasta la lascio a te! Ho più l'anima da pasticciera che da cuoca! :-))) Però si può aprire un forno, tu ai salati e io ai dolci.. che ne dici???

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia il tuo aiutante...e la tua pasta!!!!!!!!
    Invidiaaaaaaa
    Un abbraccio e buon lunedì

    RispondiElimina
  4. Grazie mille Simo! Oggi non credo di fare in tempo ma domani dovrei pubblicare il frutto del mio impastare... mmmhh ma forse invece ce la faccio.. Ah, mi viene fame a pensarci!!! Buona settimana!

    RispondiElimina
  5. ma che bella!!ed immaggino anche che bonta' :P

    RispondiElimina
  6. Mirtilla.. si niente male davvero! La mia preferita è quella verde, tagliata sottile sottile, dei mini tagliolini!!!!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky