sabato 4 febbraio 2012

RISOTTO RADICCHIO E PANCETTA CON MASCARPONE E NOCCIOLE


..ovvero il risotto che si credeva "Radicchio Speck e noci"..

Questa ricetta la dice lunga su quanto io sia ostinata. Ieri mattina trovo nel frigo un cespo di radicchio che comincia ad intristirsi, e un paio d'etti di mascarpone avanzato da un dolcino che vedrete prossimamente, e penso che potrei fare un risotto al radicchio, mantecato al mascarpone. Speck a coprire un pò l'amaro del radicchio, che non amo particolarmente, e noci, che non mi fanno impazzire, anzi, non mi piacciono per niente, ma si dice che stiano bene con gli altri ingredienti. Ok.. basterà andare a far spesa però, perchè in casa non ho nè speck, nè noci.. E se poi non faccio in tempo a fermarmi al supermercato che si fa? Ninete, il riso si farà lo stesso, cambiando qua e là.. così lo speck è diventato pancetta, e le noci nocciole.. E mi è piaciuto un sacco!!! Il mascarpone mitiga l'amarognolo del radicchio, la pancetta affumicata dà un pò di sostanza, e lo "scrocchiarello" dell nocciole ci sta una meraviglia!

Ingredienti (per 2 ingordi o 3 normali)

300 gr di riso vialone nano

1 cespo medio di radicchio

80 gr di pancetta affumicata

olio evo, sale, pepe, brodo vegetale qb

100 gr mascarpone

Per la salsa:

2 cucchiai di grana grattugiato

1 cucchiaio di mascarpone

qb brodo vegetale

Per la decorazione:

15 nocciole (circa, ma a piacere potete aumentare o diminuire)


Procedimento:

Stufare il radicchio in un goccio d'olio, unire poi la pancetta ridotta a piccoli coriandoli e farla sgrassare a fuoco vivace. Tostare il riso in questo fondo, e sfumare con un goccio di brodo (anche vino a vostro piacere, io non l'ho usato). Portare a cottura aggiungendo brodo caldo al bisogno. A fuoco spento aggiungere il mascarpone e mantecare. Servire con una salsa ottenuta mescolando il grana con un altro pò di mascarpone e brodo fino a raggiungere la consitenza desiderata. Decorare con alcune nocciole tostate e spezzate.

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky