sabato 26 settembre 2009

BAVARESE AI LAMPONI E CIOCCOLATO BIANCO





Ancora un dolce.. chi mi conosce non avrà più dubbi sul perché la mia bilancia segni certi numeroni!!
Le bavaresi non sono un mio cavallo di battaglia, anzi, non avendo ancora ben capito la tecnica per farle mi sembrano sempre inarrivabili, ma mi piacciono da morire, e quindi coraggio, e ci si butta. Risultato? Ottimo! E poi c'è la frutta, è quasi un dolce dietetico... No eh?!
Arriviamo al dunque:

Ingredienti:
170 gr di cioccolato bianco
2 tuorli
150 gr di zucchero
250 ml di panna fresca
200 cc di latte
1 baccello di vaniglia
6 gr di colla di pesce
250 gr di lamponi

Procedimento:
Scaldare il latte insieme al baccello di vaniglia aperto a metà, raggiunto quasi il bollore estrarre il baccello e mettere il cioccolato bianco, che si scioglierà per effetto del calore del latte. Sciolto il cioccolato aggiungere la gelatina ammollata in acqua fredda. A parte montare i tuorli con lo zucchero, e quando saranno ben gonfi aggiungere il composto di latte e cioccolato ancora caldo, e continuare a sbattere con una frusta. Lasciare intiepidire. Unire la panna montata stando attenti a mantenere l'aria incorporata, e i lamponi frullati. Far riposare in frigo per almeno 3 ore prima di servire. Io le 3 ore le ho fatte passare in freezer perché mi piace meno "moussosa" e più "semifreddosa"..

Ah, per consumare gli albumi avanzati, e per smorzare il brusco dei lamponi, ho servito con delle spumiglie, fatte aggiungendo 3 cucchiai di zucchero a velo ad ogni albume, montato bene il tutto, formato con una tasca con bocca a stella, e asciugato in forno a 90° per 6 ore, sempre con un cucchiaio di legno nella porta del forno a fare uscire l'umidità. Magari non è il metodo giusto, ma erano belle friabili, e con la bavarese si sposavano a meraviglia..

Eccole, conservate nella scatolina di latta..

..e la bavarese in versione "cena" anziché monoporzione..


PS: Gianfranco la rimettiamo in programma una lezione sulle bavaresi vero?? A giugno era saltata ma io ho proprio bisogno del tuo sapere!! Riproviamoci... :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky