sabato 26 settembre 2009

POLPETTONE DI TONNO




Questo a fette è un secondo estivo, ma a piccoli cubetti ha già svolto anche la sua funzione di antipastino, finger food sfizioso!
E' una ricetta che NON so, perché vado a occhio, e l'ho imparata da mia mamma, che andava a occhio.. quindi?? Tra tutte e due avremo stravolto completamente l'originale, ma il risultato è buono, quindi perché non provare?


Ingredienti:
300 gr di tonno in scatola sgocciolato
1 tuorlo
1 spicchio d'aglio tritato (se piace, oppure anche solo mezzo, o anche niente!)
4 cucchiai di pan grattato
4 cucchiai di grana padano grattugiato
Prezzemolo fresco q.b.


Procedimento:
Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e schiacciare bene con le mani, miscelando, strizzando e spremendo, fino ad ottenere un composto omogeneo. Regolarsi sulla consistenza, il risultato che dovremo ottenere non deve sbriciolarsi perché troppo asciutto, né troppo lento. Aggiustare se necessario con pane o uovo. Qui anche a voler essere precisi con le dosi, bisogna vedere quanto è grande l'uovo, quanto è secco il pane, quanto è sgocciolato il tonno.. capitemi se sono approssimativa!
Amalgamati gli ingredienti formare un bel salamotto, e chiuderlo nell'alluminio. L'alluminio poi lo dovrete chiudere in un canovaccio, e legare quanto meglio potete.





Buttare in acqua bollente non salata (oh, avete visto che non è stato aggiunto sale neanche all'impasto?! Questo sì che fa bene!!) e lasciar bollire 40 minuti. Estrarre il salame ed estrarlo dal canovaccio. Lasciar intiepidire nella stagnola, poi "sbucciarlo" e affettarlo. Buono tiepido o freddo, risolve tante cene..

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky