venerdì 25 settembre 2009

PER LE MIE GALLINE..



In ufficio tra colleghe ci chiamiamo spesso "galline" e così ho pensato di fare loro questo regalino.. Una torta!! Un pan di spagna con cremoso al cioccolato!
In realtà la torta la dovevo fare perché mi scadevano alcune cose (sì, lo confesso, mi scadevano i fiori di zucchero e la glassa alla nocciola.. ma giuro che non ne compro più di quelle cose confezionate.. erano in dispensa da mesi e mesi..) e ne ho approfittato per portare avanti gli esperimenti sulla pasta di zucchero (appena avrò trovato la ricetta perfetta la posterò).
Intanto però vi passo la ricetta di questa torta!

Ingredienti:
Per il pan di spagna:
4 uova
150 gr di zucchero semolato extrafine
un pizzico di sale
150 gr di farina 00 (può essere parzialmente sostituita con della fecola, che alleggerisce il composto)
Per il cremoso al cioccolato:
500 gr di crema inglese
215 gr di cioccolato fondente al 60%
Per la crema inglese:
260 gr di panna fresca
110 gr di latte intero
82 gr di tuorli
48 gr di zucchero semolato extrafine

Procedimento:
Preparare la crema inglese portando a bollore il latte e la panna con metà dello zucchero.
Nel frattempo montare i tuorli con il restante zucchero. Appena i liquidi sobbollono versarli gradualmente nel composto di tuorli e zucchero, stando attenti a non stracciare l'uovo, e, mescolando continuamente, rimettere sul fuoco fino a far raggiungere alla preparazione la temperatura di 82/85°C. La temperatura è facilmente rilevabile anche in assenza di termometro, basterà vedere quando spariranno le bolle dal composto, e quando la salsa velerà il cucchiaio. Appena stiepidisce aggiungere il cioccolato e mescolare fino a completo scioglimento. Far raffreddare e montare con le fruste elettriche.
Per il pan di spagna si devono montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto che "scrive" cioè fino a quando sollevando con la frusta un po' di impasto e lasciandolo cadere sul rimanente, questo non affonderà subito, ma lascerà un nastro in superficie. Montati i tuorli, vanno montati separatamente gli albumi, con il pizzico di sale. Fatto questo non resterà che unire le due masse montate e aggiungere la farina ben setacciata, facendo molta attenzione a non far smontare il tutto. Più aria rimarrà all'interno, infatti, e più sarà soffice il prodotto finito, non c'è nessun tipo di lievito, e l'altezza del disco sarà tanto maggiore quanta più aria avrà incorporato l'impasto da crudo. Infornare a 180° per circa 30min. e lasciar raffreddare.
A ingredienti freddi ho tagliato il disco, bagnato con latte e cacao, farcito con il cremoso, richiuso la torta e bagnato nuovamente. Glassato infine con quella "splendida" glassa confezionata.. Chiedo ancora perdono..


5 commenti:

  1. Buonisssssssima.......beh...innanzitutto in bocca al lupo per questa splendida avventura un po' faticosa ma piena di soddisfazione e poi...complimenti!!!! per una golosa come me questa torta è l'ideale...la proverò perchè adattissima anche per i miei bambini...continua così! ciao e buon fine settimana! Paola

    RispondiElimina
  2. ...GRAZIEEEE!!!!!
    Adesso il lavoro grosso tocca a te, con tutti i suggerimenti che mi dovrai dare... :-)

    RispondiElimina
  3. M a anche noi donnette degli uffici a piano terra ci chiamiamo Galline fra di noi... Solo che io sono da sola nell'ufficio di fronte e mi sento più "TACCHINELLA"... Insomma, quando farai questa torta anche per il mio ufficio-pollaio????? Siamo in 6, grazie!

    RispondiElimina
  4. Produzione deliziosa solo a vederla...
    Ma niente per le disperate sempre in lite con la bilancia?... Aspettiamo qualcosa di altrettanto invitante ma ..disperatamente "light"...
    Comunque tanti complimenti per la...trasformazione culinaria !!
    Mamy

    RispondiElimina
  5. Grazie Akita (perché l'altro nome è meglio non dirlo..), e grazie mamy!! Avete visto che non è difficile creare un account Google??? Sarà mia cura pubblicare cose un pò più dietetiche.. ma qualcosa c'è già!! E quanto all'altro pollaio.. produci la tua super frangipane.. dose doppia è meglio, così ne avanza e la porti a me!!!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky