giovedì 19 novembre 2009

FILETTO DI MAIALE AI PISTACCHI IN CROSTA CON PERE ALLA SENAPE


Sull'onda di questo che mi era piaciuto da matti, ho riscoperto l'amore per il filetto di maiale con un sapore vagamente agrodolce, e ho pensato di fare una variante più "crocchiarella", con i pistacchi tritati un pò grossolanamente, a contrasto con la carne ed il cuore morbido di formaggio. Riconfermato il contorno di pere alla senape che sta una meraviglia! La pasta è stata modificata un pò, intanto non ho messo le erbe né il sale, e poi leggedo di fretta la ricetta originaria, il tuorlo anzichè spennellarlo sopra l'ho impastato! Ho usato quindi un pò meno acqua e il risultato finale è stato più dorato e croccante.

Ingredienti:
Per la pasta:
130 gr di farina
100 gr di farina integrale
100 gr di burro freddo
1 tuorlo
25 gr di acqua freddissima
Per la carne:
1 filetto di maiale
2 cucchiai di senape
30 gr di pistacchi di Bronte naturali (non tostati nè salati)
30 gr di asiago
Per il contorno:
3 pere williams mature
una noce di burro
2 cucchiai di senape
sale e pepe qb

Procedimento:
Preparare la crosta impastando tutti gli ingredienti, e mettere a riposare in frigo una mezz'oretta, avvolta in pellicola. Nel frattempo accendere il forno a 200° e preparare la carne. Aprire a libro il filetto, farcirlo con il formaggio e circa metà pistacchi tritati grossolanamente. Riarrotolarlo, legarlo, e cuocerlo in tegame per una decina di minuti abbondanti cominciando dalla parte della giuntura, per facilitarne la chiusura. Lasciare intiepidire e slegare. Spennellare la superficie con un pò di senape e far poi rotolare il filetto in un trito di pistacchi, che così aderiranno. Avvolgere la carne nella pasta stesa a circa 3 mm di spessore, avendo cura di non far cadere la sua giuntura su quella della pasta per evitare che si apra in cottura. Passare in forno una mezz'ora. Mentre cuoce saltare le pere tagliate a spicchi in una noce di burro, e una volta appassite condire con sale e pepe e la senape. Buono e facile!

Ecco la foto del filetto sfornato, con la crosta ben dorata!

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky