giovedì 17 dicembre 2009

PETTO D'ANATRA AFFUMICATO AL SALE


Un'evoluzione o forse solo un parente di questo, che io ho subito accomunato. Una ricetta di Gianfranco, o meglio, quello che mi ricordavo della ricetta di Gianfranco, perchè non l'ho cucinato a casa mia e non avevo con me le dispense dei corsi.. Un ottimo piatto, anche se, forse per non essere stata nel mio ambiente non l'ho cotto alla perfezione, in centro era piuttosto crudino. Ma mi è piaciuto molto.

Ingredienti:
2 petti d'anatra
2 kg di sale affumicato, oppure 2 kg di sale normale e un cucchiaio di thè affumicato

Procedimento:
Semplicissimo. Scaldare molto bene il sale in una casseruola, insieme al the se volete l'affumicatura. Mescolare spesso fino a quando sentite scoppiettare i grani. A quel punto dividere il sale in due, tenere una parte sul fondo della pentola, adagiate sopra i 2 petti rivolti con la pelle verso l'alto incisa trasversalmente, e ricoprire con il sale rimanente. Tenere sul fuoco una decina di minuti, con il coperchio. Spegnere la fiamma e lasciare altri 10 minuti al caldo. Trascorso questo tempo estrarli, pulirli dal sale e lasciarli riposare avvolti nella stagnola per qualche minuto. Affettare e servire. Io l'ho accompagnato con un purè di pere (come aveva consigliato Gianfranco!), fatto saltando delle pere williams in una noce di burro, frullate con un cucchiaino di senape e regolate di sale e pepe, montate poi con un filo di olio crudo.

3 commenti:

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky