domenica 17 gennaio 2010

COTOLETTE DI NONNA CELI


Adoro le cotolette, ed è da qualche ano che inseguo la ricetta perfetta, quella che non riesci a mangiarne solo una, ma due, tre.... Diciamo che questa ricerca l'ho iniziata insieme a mio marito, che stravede per quelle di sua nonna. Quindi ecco risolto il problema, basta copiare quelle della nonna! Quella che si ottiene non è certo la cotoletta alla milanese, quella con l'osso, quella famosa, ma semplicemente quella che rende felice mio marito.. ma che romantica!! In versione mignon non disdegno neanche i 'idea del "mangino in piedi".. L'importante è che, grandi o piccole, siano servite ben calde! (Oh, qui se non state attenti vi faccio anche gli spaghetti da mangiare in piedi...)

Ingredienti:
fette di lonza di maiale
uova
pan grattato
grana grattugiato
farina 00
pepe qb
olio di semi e burro per friggere

Procediemento:
Battere le fette col batticarne e abbassare lo spessore il più possibile. Fare questa operazione tra 2 fogli di carta forno impedirà alle fibre di rompersi. Passare le fette nella farina, poi nell'uovo con il pepe, ed infine in un mix di pane e grana al 50%. Di solito le metto poi su una griglia per torte ad asciugare. In una padella sciolgo il burro e aggiugo poi l'olio (non per alleggerire la ricetta, non è light lo stesso, ma per non avere troppo forte il sapore del burro, ed evitare che bruci troppo facilmente) le faccio friggere un pò per parte fino a doratura, e le asciugo velocemente nella carta assorbente. Che ne dite di 2 patatine in fianco??!??

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky