lunedì 15 febbraio 2010

SANDWICH DI SCAMPI


Ed ecco il piatto forte della serata! Anche questo lo vedo proponibile per una versione mignon, per un antipasto. Liberamente riadattato da un'idea di Gianfranco. Le dosi che vi do sono per un secondo piatto per 2 persone.

Ingredienti:
Mezzo porro
8 scampi
Sale, pepe, olio evo qb
Qualche grammo di liquerizia pura
Per la cialda:
35 gr di farina
35 gr di albume
35 gr di farina
1 pizzico di sale

Procedimento:
Per prima cosa ho preparato le cialde, mescolando con una frusta il burro a pomata con la farina, il sale, e l'albume a temperatura ambiente. Steso su un foglio di carta forno con una spatola, e infornato a 200° per un quarto d'ora. Tolte dal forno, le ho lasciate intiepidire. Questo tempo di raffreddamento le farà anche indurire leggermente, rendendole croccanti. Nel frattempo ho tagliato a fettine sottili il porro, e lasciato stufare in un filo d'olio, aggiungendo eventualmente un goccio d'acqua se fosse necessario. Al termine, ho regolato di sale e pepe. Pulito gli scampi, li ho scottati velocemente su una padella rovente. Al microonde ho sciolto la liquerizia con qualche cucchiaio d'acqua. Il montaggio finale del piatto prevede una cialda, su cui adagiare dei porri e gli scampi, e coperto il tutto con l'altra cialda. Servito con qualche goccia di liquerizia. A noi è piaciuto tantissimo.


2 commenti:

  1. Non amo la liquerizia...e se usassi del "semplice" aceto balsamico??? meglio ancora la crema di aceto balsamico??
    Ciao. Lisa

    RispondiElimina
  2. Nemmeno a me piace la liquerizia, non riesco neanche a sentire l'odore, le caramelle non le mangio mai perchè mi fanno abbastanza schifino, ma qui ci sta davvero bene, non disturba, anzi! L'aceto balsamico in glassa piace tanto anche a me, e se non avessi provato questa versione l'avrei fatto anch'io con l'aceto, ma provalo così, è speciale!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky