domenica 2 ottobre 2016

BRETZEL E PANINI DI HEIDI - LAUGENBROT RICETTA FABLES



Una vita passata a dire che i bretzel non mi piacciono.. Avevo assaggiato solo quelli secchi, i salatini per intenderci, e da lì li ho sempre evitati. Anche quest'estate in occasione di un weekend in montagna, ho rifiutato anche di assaggiare quelli morbidi (di cui ignoravo l'esistenza fino a quel momento) che mi proponeva la commessa di una panetteria. Poi la settimana scorsa vado a Gardaland, e cenando nel ristorante medievale, un amico ordina 3 dei loro bretzel. Che esagerazione, penso tra me e me, chi se li mangerà, con quel saporaccio?... Beh, uno l'ho mangiato io.. uno intero, e sono grossi eh? Decido che devo assolutamente farli, così in tempo reale, mentre mi trovo ancora seduta sulle panche del ristorante, scrivo un messaggio ad un'amica che aveva fatto questa ricetta tempo fa, i famosi panini di Heidi, e chiedendo come fossero mi aveva risposto che il gusto è quello dei bretzel. All'epoca li avevo snobbati proprio per questo, ed improvvisamente erano esattamente quello che cercavo! Mi faccio mandare la ricetta, e approdo sul blog dei Fables, da cui già altre volte ho attinto. Qualche giorno per curare il lievito un po' assonnato, ed eccoci a questo meraviglioso impasto! Questi panini non sono semplicemente bellissimi, col loro colore brunito e quei tagli bianchi, sono anche buonissimi!!Si impastano la sera e vengono pronti per pranzo. Chi li prova? Ovviamente si possono fare anche con lievito di birra, quindi non avete scuse, inizia a fare freschetto, tempo di Oktoberfest, uno stinco con crauti, birretta in frigo, e fuori le impastatrici!!

Ingredienti:
Per l'impasto:
125 gr lievito madre rinfrescato
175 gr acqua
400 gr farina
10 gr malto (io miele)
5 gr sale
50 gr burro
Pel la soluzione:
1,5 litri acqua (io 2)
80 gr bicarbonato
20 gr sale
Per le finiture:
Semi, fior di sale..

Procedimento:
Iniziare impastando il lievito naturale appena rinfrescato, con la farina, il malto e l'acqua; quando sarà una palla ben formata unire il burro morbido ed infine il sale. Lasciar riposare un paio d'ore, quindi trasferire in frigo per la notte. L'indomani fare le pezzature, io ho fatto 50gr per i panini e 150 per i bretzel. Formare e lasciar lievitare un paio d'ore, quindi tuffare nella soluzione in ebollizione, lasciandoli circa 20/30 secondi. Sollevarli con una schiumaiola e rimetterli sulla teglia rivestita con carta forno, quindi spolverare con le finiture mentre sono ancora bagnati. Io ne ho fatti ai semi di sesamo, pepe e sesamo, alcuni li ho lasciati senza niente, e alcuni con fior di sale. Preriscaldare il forno a 180° e appena sono asciutti i panini praticare i tagli ed infornare per circa 20/25 minuti. Appena cotti avranno un bel colore bruno, quindi estrarli e lasciarli intiepidire su una grata.

Post dei Fables: qui


PS: scusate per la lunga assenza, maaaaa.... m'è toccato mettermi a dieta...


Qui il video della doppia cottura:
https://youtu.be/_7G6eEiNg8I

3 commenti:

  1. io li adoro e non li ho mai fatti, proverò questa ricetta, sono così bellini!
    ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franco scusa ma il programmino dei feed si impalla continuamente e mi ero persa il tuo commento!! Io non vedo l'ora di rifarli, li adoro!!!! <3

      Elimina
    2. Francy... l'autocorrettore è proprio simpatico!!... Scusa!

      Elimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky