domenica 18 ottobre 2009

ORATA RIPIENA "ALLA PIZZAIOLA" IN CROSTA DI SALE


..un'altra invenzione di Gianfranco, questa volta però un pò rivisitata, anche nel nome! Intanto ho preso un'orata perchè in pescheria, quella ho trovato! E poi ripiena.. lo è , non ci sono dubbi! ..e "alla pizzaiola" perchè il sapore del ripieno ci ha evocato proprio quel sapore di... di.. pizzaiola!! Non ci sono altre parole!

Ingredienti:
1 orata di 1 kg abbondante
6/7 fette di pane in cassetta
6/7 falde di pomodori secchi sott'olio ben sgocciolati
peperoncino e origano q.b. (Gianfranco non li aveva messi)
600 gr di sale grosso
500 gr di farina
acqua q.b. (sarà circa 300 ml o poco più)


Procedimento:
Frullare il pane con i pomdori in un mixer. Quando gli ingredienti sono ben amalgamati aggiungere una spruzzata leggera di peperoncino e un cucchiaino di origano. Nel frattempo pulire il pesce, lasciandolo intero, ma eviscerandolo e togliendo la lisca grossa centrale (e tutte quelle che si incontrano, per renderlo il più possibile pulito e "comodo" da mangiare). Farcire poi l'orata con il trito precedentemente preparato. In una ciotola mescolare il sale e la farina, e impastarli con l'acqua per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso, da stendere con il matterello. Mettere il pesce su una teglia, coprirlo bene con la pasta di sale, e infornare a 200° per circa 40 minuti. Appena è cotto incidere la pasta per creare l'apertura prima che si indurisca troppo (..non tutti hanno un flessibile nel cassetto degli utensili !). La magia è che la crosta si porterà via la pelle e le eventuali squame rimaste, questo si che è comodo!


..ah, qualche segno sulla superficie ed una piccola pinna, ed ecco come renderlo un pò più carino per presentarlo agli ospiti..


..ed ecco una foto di sto benedetto ripieno!!

2 commenti:

  1. Direi che l'orata và più che bene. E poi è giusto fare con quello che si trova in pescheria (quando ci vado mi porto sempre l'indicazione di più ricette per essere pronta ..e ... si .. sono anche malata..). E poi anche io adoro le preparazioni in crosta. E non chiamarmi autorevole ... che mi imbarazzo ... e poi guarda .. lo sono quanto te !!!! Ma ti ringrazio profondamente per la tua considerazione, mi fa davvero piacere !! Baci Manu

    RispondiElimina
  2. ..e a me fa piacere sapere che mi consideri al tuo stesso livello!!! Grazie per aver deciso di seguirmi, i commenti sono la prova che quello che ho fatto ha stimolato sensazioni / domande / curiosità.. è la prova che non lo faccio solo per riordinare le mie idee, e lavorare anche per il piacere degli altri dà mooolte soddisfazioni. Grazie anche per questo, a te, agli altri 3 simbolini qui a fianco, e a tutti quelli che mi seguono senza lasciare tracce! GRAZIEEE!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky