domenica 2 maggio 2010

PANETTONE GASTRONOMICO - l'impasto Jolly delle Simili


E dopo questo, ecco un altro antipasto salato che tanto temevo, e invece è venuto direi benone! Anche lui a dir poco versatile! Nel dettaglio io l'ho farcito con 3 ripieni diversi, per accontentare tutti, un primo strato con philadelphia e prosciutto cotto, uno con stracchino e rucola, e l'ultimo con salmone affumicato e philadelphia alle erbe, ma va bene davvero qualunque cosa!! Ecco la ricetta dell'impasto, che essendo marcato "Sorelle Simili" è una garanzia! E.. se ne preparate dose doppia, con l'altra metà risolvete anche il problema del dolce, perchè l'impasto è lo stesso della Torta Belga! E se volete esagerare, anche dei panini semidolci, dei maialini con i wurstel...

Ingredienti:
500 gr di farina di forza
200 gr di acqua
37,5 gr di lievito di birra
75 gr di burro
25 gr di strutto
7,5 gr di sale
50 gr di zucchero

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti, tenendo per ultimo il sale. Come per la torta belga, fondamentale è battere bene l'impasto una volta formato, perchè questo permetterà al glutine di rafforzarsi, creando una pasta più forte e compatta. Coprire a campana e far riposare un'oretta. Trascorso questo tempo formare una palla, metterla nello stampo da panettone a falda sotto, appiattire un pò la punta, e far lievitare fino al bordo. Come consiglia Cinzia, mettete già in partenza lo stampo sulla teglia da forno perchè poi sarà troppo delicato per maneggiarlo. A questo punto basta spennellare la superficie con un uovo e mettere nel forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 40/45 minuti. Estrarlo dal forno e infilzarlo con degli spiedini, o ferri da calza, e appenderlo a testa in giù finchè sarà completamente freddo. E' bene fare questa operazione con almeno mezza giornata di anticipo. Fatto questo si toglie la calotta e poi lo si può tagliare a metà in altezza, e successivamente ricavare 6 tagli nei due mezzi cilindri. Ricomporlo, avvolgerlo nella pellicola e in un sacchetto per uso alimentare. Fatto questo si conserverà fino al momento del servizio, quando basterà farcirlo e tagliare ogni metà cilindro in 3 spicchietti. Il risultato è morbidissimo, incredibilmente soffice nonostante la pasta sia stata cotta 24 ore prima!!! Spero sia chiaro, ma assicuro che è facilissimo!

Edit 03/09/2010: visto che questo impasto lo sto usando spessissimo perchè molto molto versatile, aggiungo l'etichetta delle basi!http://cindystarblog.blogspot.it/2008/10/panini-semidolci-ai-wurstel.html

6 commenti:

  1. Il panettone gastronomico (firmato Simili) è davvero sempre una garanzia! brava Elisa

    RispondiElimina
  2. Beh, grazie! Mi spiace aver conosciuto tardi le sorelline!!

    RispondiElimina
  3. wow che meraviglia! fa venire fame solo a guardarlo!

    RispondiElimina
  4. che buono! perfetto per rallegrare un buffet!
    e quante idee!!!
    Ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Francesca, sì, è un impasto molto versatile!

    RispondiElimina

Dite la vostra..
Un commento può aiutarmi a migliorare sia le ricette che il blog!
Grazie, Vicky